Poiché i fratelli Marcus e Sigismondus fq. Bernardi de Crottis de Mompiano vendettero a Ioannes q. Vincentii bergomensis detto dela Negrona, abitante in Mompiano, una pezza di terra aratoria  e vitata sita in Mompiano di 1 piò al prezzo di 250 lire planet., cifra che egli pagò, e poiché tale terra era posta all'incanto su istanza di Helia de Bentivoliis, massarolus del comune di Brescia, per il dazio del quale i fratelli erano debitori, ora Sigismondus volendo versare le 240 lire delle quali è debitore vende "iure proprio imperpetuum ad purum, mundum, franchum, liberum et expeditum  allodium" a Ioannes una domus murata, coppata e solerata sita "in  civitate Brixie in contrata Bechariarum Veterum"
0 0 0
Materiale linguistico antico

Poiché i fratelli Marcus e Sigismondus fq. Bernardi de Crottis de Mompiano vendettero a Ioannes q. Vincentii bergomensis detto dela Negrona, abitante in Mompiano, una pezza di terra aratoria e vitata sita in Mompiano di 1 piò al prezzo di 250 lire planet., cifra che egli pagò, e poiché tale terra era posta all'incanto su istanza di Helia de Bentivoliis, massarolus del comune di Brescia, per il dazio del quale i fratelli erano debitori, ora Sigismondus volendo versare le 240 lire delle quali è debitore vende "iure proprio imperpetuum ad purum, mundum, franchum, liberum et expeditum allodium" a Ioannes una domus murata, coppata e solerata sita "in civitate Brixie in contrata Bechariarum Veterum"

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 1
  • In prestito: 0
  • Prenotazioni: 0

Titolo e contributi: Poiché i fratelli Marcus e Sigismondus fq. Bernardi de Crottis de Mompiano vendettero a Ioannes q. Vincentii bergomensis detto dela Negrona, abitante in Mompiano, una pezza di terra aratoria e vitata sita in Mompiano di 1 piò al prezzo di 250 lire planet., cifra che egli pagò, e poiché tale terra era posta all'incanto su istanza di Helia de Bentivoliis, massarolus del comune di Brescia, per il dazio del quale i fratelli erano debitori, ora Sigismondus volendo versare le 240 lire delle quali è debitore vende "iure proprio imperpetuum ad purum, mundum, franchum, liberum et expeditum allodium" a Ioannes una domus murata, coppata e solerata sita "in civitate Brixie in contrata Bechariarum Veterum" / Hieronymus Placentinus q. domini Francisci (notaio)

Pubblicazione: In studio domorum habitationis infrascripti spectabilis domini consulis sitis in civitate Brixie in contrata S. Catherine Brixie (Brescia), 1549, 18 aprile

Descrizione fisica: Perg. ; 73 x 17 cm.

Lingua: Latino (lingua del testo, colonna sonora, ecc.)

Note di contenuto:
  • Atto notarile, compravendita
Nota:
  • Autografo: Orig.
  • Composizione materiale: 1 c.
  • Stato di conservazione: Ottimo
  • Faldone, sec. XX
  • Brescia, fraz. Mompiano

Sono presenti 1 copie, di cui 0 in prestito.

Biblioteca Collocazione Inventario Stato Prestabilità Rientra
QUERINIANA Pergamene Ms L.fI.10, Perg. 832 HQTEMP-1140174 Su scaffale Consultazione locale
Vedi tutti

Ultime recensioni inserite

Nessuna recensione

Codice da incorporare

Copia e incolla sul tuo sito il codice HTML qui sotto.