Poiché il 4 marzo 1551 il discretus vir Ioannes Antonius Morellus q. Thomasii, fattore del magnificus comes Marcus de  Emiliis, diede in locazione settennale tutti i possessi di Marcus "in pertinentia Malevisine" a Priamus q. Priami de Priamis de S. Stephano, agente per sé e per Gregorius fq. egregii Ludovici de Gregoriis de S. Ioanne ad Forum al fitto annuo di 4 lire e mezza per campo, e poiché Prianus è da poco morto e i suoi eredi non intendono continuare il contratto, Ioannes Morellus dà in locazione i beni a Gregorius de Gregoriis e a Ioannes Hyeronimus q. domini Antonii de Righettisde contracta S. Egidii Verone con il medesimo fitto
0 0 0
Materiale linguistico antico

Poiché il 4 marzo 1551 il discretus vir Ioannes Antonius Morellus q. Thomasii, fattore del magnificus comes Marcus de Emiliis, diede in locazione settennale tutti i possessi di Marcus "in pertinentia Malevisine" a Priamus q. Priami de Priamis de S. Stephano, agente per sé e per Gregorius fq. egregii Ludovici de Gregoriis de S. Ioanne ad Forum al fitto annuo di 4 lire e mezza per campo, e poiché Prianus è da poco morto e i suoi eredi non intendono continuare il contratto, Ioannes Morellus dà in locazione i beni a Gregorius de Gregoriis e a Ioannes Hyeronimus q. domini Antonii de Righettisde contracta S. Egidii Verone con il medesimo fitto

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 1
  • In prestito: 0
  • Prenotazioni: 0

Titolo e contributi: Poiché il 4 marzo 1551 il discretus vir Ioannes Antonius Morellus q. Thomasii, fattore del magnificus comes Marcus de Emiliis, diede in locazione settennale tutti i possessi di Marcus "in pertinentia Malevisine" a Priamus q. Priami de Priamis de S. Stephano, agente per sé e per Gregorius fq. egregii Ludovici de Gregoriis de S. Ioanne ad Forum al fitto annuo di 4 lire e mezza per campo, e poiché Prianus è da poco morto e i suoi eredi non intendono continuare il contratto, Ioannes Morellus dà in locazione i beni a Gregorius de Gregoriis e a Ioannes Hyeronimus q. domini Antonii de Righettisde contracta S. Egidii Verone con il medesimo fitto / Franciscus Fabius f. egregii Montis notarii de contracta S. Vitalis Verone (notaio)

Pubblicazione: Verone, in scriptoria q. egregii Gregorii Righetini notarii sita in contracta S. Marie Antique (Verona), 1551, 23 settembre

Descrizione fisica: Perg. ; 44,5 x 20 cm.

Lingua: Latino (lingua del testo, colonna sonora, ecc.)

Note di contenuto:
  • Atto notarile, locazione
Nota:
  • Antiche segnature: C.13 M.4 n.7
  • Autografo: Orig.
  • Composizione materiale: 1 c.
  • Stato di conservazione: Ottimo
  • Faldone, sec. XX
  • Malavicina (Mn)

Sono presenti 1 copie, di cui 0 in prestito.

Biblioteca Collocazione Inventario Stato Prestabilità Rientra
QUERINIANA Pergamene Ms L.fI.10, Perg. 835 HQTEMP-1140177 Su scaffale Consultazione locale
Vedi tutti

Ultime recensioni inserite

Nessuna recensione

Codice da incorporare

Copia e incolla sul tuo sito il codice HTML qui sotto.