Il magnificus dominus Franciscus Martinengus della Motella e il nipote eques Leander definiscono la divisione dei beni giacenti "in terra et territorio S. Zenonis". Leandro ottiene metà "della pezza di terra chiamata la Foschina" di 13 piò, 84 tavole e 4 piedi; "la Boschetta", di 65 tavole; metà della "Breda di casa", di 3  piò, 86 tavole e 4 piedi; "la Rivada che è alla bocha della seriola  nova"; "la Boschetta che è drieto il Navilio"; Francesco ottiene invece l'altra metà della Foschina; "el Pradello di sotto della Foschina", di 2 piò e 59 tavole; il bosco che vi confina, di 34 tavole; la metà della "Breda di casa", e "l'arzeno" ivi confinante; il cortivo con l'abitazione del massaro, stimato 1000 lire planet. Segue la divisione dei diritti sulle acque
0 0 0
Materiale linguistico antico

Il magnificus dominus Franciscus Martinengus della Motella e il nipote eques Leander definiscono la divisione dei beni giacenti "in terra et territorio S. Zenonis". Leandro ottiene metà "della pezza di terra chiamata la Foschina" di 13 piò, 84 tavole e 4 piedi; "la Boschetta", di 65 tavole; metà della "Breda di casa", di 3 piò, 86 tavole e 4 piedi; "la Rivada che è alla bocha della seriola nova"; "la Boschetta che è drieto il Navilio"; Francesco ottiene invece l'altra metà della Foschina; "el Pradello di sotto della Foschina", di 2 piò e 59 tavole; il bosco che vi confina, di 34 tavole; la metà della "Breda di casa", e "l'arzeno" ivi confinante; il cortivo con l'abitazione del massaro, stimato 1000 lire planet. Segue la divisione dei diritti sulle acque

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 1
  • In prestito: 0
  • Prenotazioni: 0

Titolo e contributi: Il magnificus dominus Franciscus Martinengus della Motella e il nipote eques Leander definiscono la divisione dei beni giacenti "in terra et territorio S. Zenonis". Leandro ottiene metà "della pezza di terra chiamata la Foschina" di 13 piò, 84 tavole e 4 piedi; "la Boschetta", di 65 tavole; metà della "Breda di casa", di 3 piò, 86 tavole e 4 piedi; "la Rivada che è alla bocha della seriola nova"; "la Boschetta che è drieto il Navilio"; Francesco ottiene invece l'altra metà della Foschina; "el Pradello di sotto della Foschina", di 2 piò e 59 tavole; il bosco che vi confina, di 34 tavole; la metà della "Breda di casa", e "l'arzeno" ivi confinante; il cortivo con l'abitazione del massaro, stimato 1000 lire planet. Segue la divisione dei diritti sulle acque / Hannibal fq. spectabilis iuris doctoris domini Pompei de Bornato (notaio)

Pubblicazione: In cancellaria magnifice comunitatis Brixie contrata Platee Brixie (Brescia), 1559, 17 maggio

Descrizione fisica: Perg. ; 27 x 79 cm.

Lingua: Italiano (lingua del testo, colonna sonora, ecc.)

Note di contenuto:
  • Atto notarile, compromesso
Nota:
  • Autografo: Orig.
  • Composizione materiale: 1 c.
  • Stato di conservazione: Ottimo
  • Volume, sec. XX
  • S. Zeno Naviglio (Bs)

Sono presenti 1 copie, di cui 0 in prestito.

Biblioteca Collocazione Inventario Stato Prestabilità Rientra
QUERINIANA Pergamene Ms. F.VI.2m5, Perg. 07 HQTEMP-1141870 Su scaffale Consultazione locale
Vedi tutti

Ultime recensioni inserite

Nessuna recensione

Codice da incorporare

Copia e incolla sul tuo sito il codice HTML qui sotto.